E dopo Spaziobono altri spazi stanno per chiudere? Il caso Batik e DIM

E dopo Spaziobono altri spazi stanno per chiudere? Il caso Batik e DIM

Dopo SpazioBono altri sportelli , spazi e realtà sociali sono forte a rischio? Parrebbe proprio di si' stando all'apppello delle Associazioni Batik e DIM di Pisa, realtà che dal lontano 1999 supportano non solo gli immigrati regolarmente soggiornanti ma anche  italiani alle prese con le pratiche che riguardano gli extracomunitari.
Il servizio informazioneassistenza e orientamento  delle due associazioni si interfaccia quotidianamente con Prefettura, Questura, Inps o Inail, è un servizio gratuito e conosciuto nella città di Pisa. Le due associazioni lamentano un atteggiamento non collaborativo da parte del Comune, sono a rischio posti di lavoro (perchè senza forza lavoro non esisterebbe il terzo settore ) e il servizio , gratuito, erogato alla cittadinanza.
Da parte della Giunta Conti urgono chiarimenti e scelte dirimenti, non vorremmo trovarci davanti alla lenta, silenziosa  ma progressiva diminuzione dei servizi sociali, cio' che da mesi abbiamo denunciato alla cittadinanza tutta.

A tutte le realtà colpite, o spesso e volentieri volutamente ignorate, va la nostra solidarietà certi che il sociale non sia una fonte di spesa ma una ricchezza per la cittadinanza tutta oltre ai posti di lavoro e ai progetti da difendere e valorizzare

E' arrivato il momento che i lavoratori  e le lavoratrici del terzo settore si uniscano a difesa dei posti di lavoro e dei progetti che hanno costruito in anni di duro e oscuro impegno

SIndacato Generale di Base

Commenti

Post popolari in questo blog

Ospedali senza medici e infermieri