martedì 29 maggio 2018

People Mover e la sicurezza degli agenti di Polizia Municipale



Da tempo numerose pattuglie di agenti della Pm sono impiegate nella zona dell'aeroporto con l'intento di deviare i bus verso il parcheggio del people mover. La ragione di questa scelta abnorme di concentrare nella zona dell'aeroporto un così altonumero di agenti è a tutti nota:"costringere" i turisti ad utilizzare il parcheggio ed il people mover in modo far crescere il numero degli utenti, ad evitare eventuali mancati incassi della Società che ha in gestione la struttura che potrebbero ricadere sulle casse comunali.

Gli agenti di Pm, a ragione, hanno segnalato le condizioni di  pericolo -non solo per loro, ma anche per le tante persone che transitano nella zona-derivanti dal fatto che le operazioni di “blocco” devono avvenire in spazi estremamente ristretti con traffico a scorrimento continuo, con episodi -inevitabili e prevedibili- di autisti esasperati che invitano i passeggeri a proseguire a piedi.

 Una situazione, dunque, in cui è possibile che si provochino incidenti e tale da mettere a rischio la stessa sicurezza degli Agenti di P.M.

Accade così, ancora una volta, che le conseguenze negative derivanti dal conflitto tra Amministrazione e Toscana Areoporti - effetto di scelte politiche non pensate per il bene della “città”-ricadano sui lavoratori e sui cittadini: sui primi perchédevono esercitare il servizio in condizioni prive di senso, sui secondi perché vedono ridurre ulteriormente la presenza di agenti nei quartieri della città, là dove serve.

SGB COMUNE DI PISA

Nessun commento:

Posta un commento