Newsletter contro la repressione

Newsletter n. 17/2017
OSSERVATORIO REPRESSIONE
www.osservatoriorepressione.info- info@osservatoriorepressione.info

 
L’Osservatorio Repressione è al suo decimo anno di attività. Il sito www.osservatoriorepressione.info, deve essere completamente aggiornato, sia dal punto di vista delle funzionalità applicative, sia dei contenuti. Si ritiene pertanto necessario costruire un vero e proprio portale web ex novo, prendendo come riferimento alcuni aspetti e contenuti dell’attuale sito, ma sostanzialmente rinnovando completamente l’infrastruttura, dovrà quindi essere in grado di sviluppare un approccio e un’architettura informativa in grado di favorire la navigazione delle pagine per temi. Sulla piattaforma www.buonacausa.org abbiamo creato un crowdfunding per poter raccogliere sottoscrizioni e proseguire insieme il nostro cammino. Potevamo scegliere di inserire la pubblicità sul nostro sito, lo fanno in molti, alcuni si arricchiscono. Siamo convinti che un’informazione libera e responsabile non possa confondersi con il linguaggio del mercato che trasforma tutto, anche il sapere e la comunicazione, in merce da cui ricavare profitto. La nostra è una precisa scelta etica e politica. Vi chiediamo di aiutarci affinché, insieme, possiamo proseguire il nostro cammino
 
News  da 24 al 30 aprile 2017
 
 
#Editoriale
 
Il diktat Minniti è l’ultimo muro
La legge approvata dal Parlamento nega le garanzie giuridiche agli immigrati e trasforma il diritto all’asilo in uno slalom burocratico. Ma in questo modo rendiamo solo più fragile lo Stato. E ne pagheremo tutti il prezzo
 
La legge razziale di Minniti e Orlando
Qualche giorno fa la Camera ha approvato il decreto: “Disposizioni urgenti per l’accelerazione dei procedimenti in materia di protezione internazionale, nonchè per il contrasto dell’immigrazione illegale” firmato Minniti-Orlando. Il decreto è stato, dunque, convertito in legge.
 
Aiutiamoli a casa loro: Boom di export di armi italiane grazie alle monarchie del Golfo
Di dare l’addio alle armi non si parla neppure. Anzi è in atto un vero e proprio boom sia all’estero che in Italia. L’anno scorso, dice il rapporto annuale del Sipri di Stoccolma, l’export di armamenti è cresciuto in media più che negli ultimi cinque anni
 
Polemica ONG: “ipotesi” in libertà e giorni sprecati
Ipotesi di reato, ipotesi sventagliate come granitiche certezze, una querelle “politica” costruita sul nulla…
 
 
#Repressione #MisureCautelari #LotteSociali
 
Sardegna: La polizia carica corteo contro il Poligono di Quirra e le basi della Guerra.
Il corteo è stato bloccato sin dai primi istanti dalla polizia, con fermi preventivi dapprima, schierandosi in antisommossa a sbarrare il percorso poi, e infine caricando i  manifestanti mentre stavano riprendendo i bus per ripartire.
 
Bologna: Nove decreti di condanne per chi ha protestato per l’omicidio di Abd El Salam
Omicidio di Abd Elsalam. Decreti di condanna per nove militanti bolognesi colpevoli di essersi scandalizzati per l’omicidio del delegato Usb. Anche a Modena manifestanti nel mirino della procura
 
NoTap: Bliz notturno della polizia
Melendugno ore 2.30. Blitz della polizia durante la notte al cantiere Tap. L’enorme di spiegamento di polizia ha occupato l’area del cantiere, circondato il presidio No Tap bloccando i manifestanti, per realizzare a tradimento l’espianto degli ultimi 43 ulivi secolari.
 
Roma: 25 lavoratori della “multiservizi” colpiti da Daspo per le proteste in Campidoglio
Un “daspo” di 2 mesi ai danni di 25 dipendenti della Roma Multiservizi, protagonisti in Campidoglio di una protesta contro il probabile spacchettamento della partecipata capitolina e i tagli al personale che ne potrebbero derivare
 
 
#Migranti #Razzismo
 
Ventimiglia: Prima vittoria contro l’intolleranza
L’ordinanza del sindaco di Ventimiglia che vietava di «somministrare cibo ai migranti» è stata revocata!
 
Blogger ultra-euro all’origine della fake news sulle ong
Anatomia di un meme tossico. Da dove viene e come destrutturare una narrazione infamante senza prove sui soccorsi in mare
 
Felix Croft alla sbarra per reato di solidarietà
Felix Croft, cittadino francese ha aiutato una famiglia di migranti a passare il confine italiano
 
«Il fatto non sussiste», assolto Felix Croft “accusato di solidarietà”
La procura aveva chiesto più di 3 anni di carcere, era accusato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina Le nubi nere che sovrastavano il Tribunale d’Imperia promettevano pioggia, ma le lacrime di gioia dell’anziana nonna e da quelli della mamma di Felix riportano il sole in una giornata storica. Felix Croft è stato assolto
 
Palermo: Studente con grave vulnerabilità psichica condannato all’espulsione
Medici, operatori sociali, rappresentanti delle associazioni studentesche e comuni cittadini inviano una richiesta urgente al Ministro della Giustizia
 
Nessun comune rifiuti di ospitare le/i migranti. La Sicilia è terra d’accoglienza!
Il Sindaco leghista di Acicastello, provincia di Catania, ha annunciato che si opporrà alla disposizione della Prefettura che prevede che il Comune accolga 80 persone, tra donne, uomini richiedenti asilo e minori . La decisione del Sindaco di Acicastello, Filippo Drago, è inaccettabile.
 
 
#Malapolizia #Tortura
 
Quella confessione estorta con botte e scariche ai testicoli
Il racconto di Giuseppe Gulotta assolto dopo 22 anni di carcere Tredici milioni di euro per mettere la parola fine a quello che forse verrà ricordato come il più grande errore giudiziario italiano e che ancora continua a registrare colpi di scena.
 
#Carcere
 
Lettera ai deputati da un detenuto in regime di 41bis
Salvatore Ritorto, detenuto in regime di 41 bis scrive ai deputati italiani
 
Imprigionare, al carcere a vita delle persone innocenti
Imprigionare Al carcere a vita Delle persone innocenti Non macchia le mani di sangue Di chi giudica…
 
Ottant’anni, ladro di biclette. È morto in carcere
Soffriva di cleptomania, caduto accidentalmente è morto nel carcere romano di Regina Coeli. Doveva scontare un residui di pena di un anno.
 
La domanda di una sconosciuta ad un ergastolano semilibero
Carmelo Musumeci risponde ad una sconosciuta
 
 
#Antifascismo
 
Torre Boldone (Bg): Intimidazione e vandalismo dei neo-nazisti verso Saverio Ferrari
Nel mirino Saverio Ferrari (Osservatorio sulle Nuove Destre) , presente all’assemblea con i Giovani Comunisti
 
Trieste: stella rossa al bando
Una mozione votata dalla destra cittadina, con l’astensione di tutti gli altri partiti, vorrebbe bandire dalle celebrazioni del Primo Maggio le bandiere partigiane, tentando così di cancellare il ricordo di una giornata storica per Trieste e per tutto il movimento antifascista.
 
Cinisello Balsamo: Questura vieta striscione del Prc al corteo del 25 aprile
Identificati e fermati in piazza militanti del prc per uno striscione non autorizzato della prefettura
 
 
#DalMondo
 
L’esercito turco sta attaccando i curdi yezidi e villaggi del Rojava
Aerei da guerra turchi hanno bombardato Şengal (Sinjar-Iraq/Kurdistan) e Dêrik (Karaçokê-Rojava/Kurdistan). Secondo le ultime informazioni, 26 aerei da guerra turchi hanno attaccato Amûd e Geliyê Kersê di Şengal/Sinjar.
 
Rojava: appello alla mobilitazione contro l’aggressione del regime di Erdogan
Dopo i bombardamenti dell’aviazione turca che nelle primissime ore di martedì hanno colpito Shengal, in Iraq, e Karaçokê, in Rojava (dove i jet di Ankara hanno sganciato 26 bombe sul centro di comando delle Ypg, uccidendo 20 combattenti, ferendone altri 18 e distruggendo il media center dell’organizzazione)
 
Turchia: Dopo 15 giorni di detenzione è stato liberato Gabriele Del Grande
Gabriele Del Grande è stato liberato. Dal 9 aprile scorso, il regista di “Io sto con la Sposa” era stato arrestato al confine con la Siria e detenuto senza alcun motivo in un centro di espulsione turco.
 
Israele: Scontri e feriti nel “Giorno della rabbia”
Migliaia ieri in strada a manifestare sostegno di detenuti palestinesi in sciopero della fame. Marwan Barghouti conferma il suo carisma.
 
Pena di morte negli Stati Uniti, quattro esecuzioni in otto giorni
Un epilogo giurato in Arkansas: con l’esecuzione della quarta condanna capitale in otto giorni lo Stato Americano guadagna un drammatico primato.
 
 
#Appuntamenti
 
Il movimento No Muos e le prossime mobilitazioni contro il G7 e per la smilitarizzazione della Sicilia
 
C’eravamo, ci siamo, ci saremo. SEMPRE – Manifestazione No Tav
 
 
Inoltre Leggi, scarica e diffondi i Materiali raccolti dall'Osservatorio Repressione e segui la rubrica "Accadde oggi" per non dimenticare....e la sezione "Documentazione su movimenti e organizzazioni rivoluzionarie armate in Italia" 
Se non vuoi ricevere la newsletter invia una mail con scritto "annulla "


Commenti

Post popolari in questo blog

Ospedali senza medici e infermieri

La beffa della quota 100